La collina delle Croci e l’Istros Aviaparkas in Lituania

Ormai mancano poco più di due settimane dall’inizio di questa avventura nel nord Europa e la Lituania sarà una delle tappe dove ci fermeremo. Oltre alla città di Vilnius ci sono due cose che non voglio assolutamente perdere, la Collina delle Croci e l’Istros Aviaparkas dove è possibile vedere un museo a cielo aperto di vecchi aerei da guerra sovietici.

La Collina delle Croci

La Collina delle Croci ( in lituano: Kryžių kalnas) è un sito di pellegrinaggio  che si trova acirca 12 km a nord della città di Šiauliai, nel nord della Lituania lungo la strada E77 che collega Kaliningrad a Riga. L’origine precisa della pratica di lasciare croci sulla collina è incerta, ma si ritiene che le prime croci siano state messe dopo il 1831. 

La Collina delle Croci fu visitata il 7 settembre 1993 da papa Giovanni Paolo II. Il crocefisso da lui donato è stato posto ai piedi della collina ed in sua memoria c’è anche una pietra con la seguente incisione:

Thank you, Lithuanians, for this Hill of Crosses which testifies to the nations of Europe and to the whole world the faith of the people of this land.

La collina è sempre stato un luogo sacro, le prime croci furono erette dalle famiglie dei ribelli che erano morti lottando contro l’impero Russo nel 1831. In seguito dopo il 1918, quando la Lituania dichiarò la sua indipendenza, il luogo era utilizzato per pregare per la pace, per la patria e per i propri cari che erano deceduti durante le guerre d’indipendenza. Dal 1944 al 1990 quando la Lituania era occupata dai Sovietici, le croci vennero rimosse tre volte.
Ora la collina è sotto la giurisdizione di nessuno e quindi le persone sono libere di costruire croci come meglio credono.

La Collina delle Croci

La Collina delle Croci


L’ Įstros Aviaparkas

L ‘Įstros aviaparkas, UAB (Stanioniai, Panevėžys district) è stato costruito nel 2006 anche se le origini sono più vecchie. E’ situato a 11 Km dal centro di Panevėžys e si trova a soli 500 metri dalla strada Europea E67, e 100 Km dall’aeroporto internazionale.

All’Istro Aviaparkas è possibile visitare un museo all’aperto di vecchi aerei ed elicotteri, inoltre c’è un motel ed un coffe bar. Personalmente l’ho visitato nel settembre del 2011.

Istros Aviaparkas Lithuania

Istros Aviaparkas Lithuania

Istros Aviaparkas Lithuania

Istros Aviaparkas Lithuania

 

 

Davide Scalzo

Laurea in Economia e Commecio, Blogger e Traveller. I suoi interessi principali sono la storia, la geografia e la geopolitica. Segue con attenzione tutto quello che sta accadendo in Europa dopo lo scioglimento dell'Urss. Ha una grande passione per il Caucaso, "un'affascinante terra le cui origini si perdono nella leggenda... come le cime delle sue montagne svaniscono nelle nubi"